Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

AVVISI

Imposta Municipale Propria (IMU) – Anno 2014 COMUNICAZIONE DELL’ALIQUOTA IMU 2014 SUI TERRENI AGRICOLI

IL SINDACO

Tenuto conto che:

- Con risoluzione n. 2/DF del 03/02/2015 il Ministero delle Finanze, ha definitivamente risolto e chiarito, risolvendo una battaglia interpretativa accesa, che l'IMU sui terreni agricoli deve essere calcolata in base all'aliquota standard del 7,6 per mille tranne i casi in cui i comuni abbiano approvato specifiche aliquote. La risoluzione in modo espresso cita il seguente esempio: "Se un comune, per l'anno 2014, ha stabilito un'aliquota pari allo 0,6 per cento per le abitazioni principali, classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, un'aliquota pari allo 0,9 per cento per le aree fabbricabili e un'aliquota pari all'1 per cento per tutti gli altri immobili, l'aliquota applicabile per i terreni in questione sarà quella di base pari a 0,76 per cento, non avendo il comune approvato un'aliquota specifica per i terreni agricoli".

- che nella delibera del Consiglio Comunale n. 27 del 08/9/2014, con cui sono state approvate le aliquote IMU da applicare per l'anno d'imposta 2014, non è stata approvata un'aliquota specifica per i terreni agricoli, avendo invece previsto un'aliquota residuale del 10,60 per mille per tutti gli altri immobili.

                       INFORMA

CHE L'ALIQUOTA PER IL CALCOLO DELL'IMU 2014 SUI TERRENI AGRICOLI E' PARI AL 7,60 PER MILLE.

I Cittadini ed i contribuenti che hanno effettuato versamenti dell'IMU sui terreni agricoli con aliquote più elevate del 7,60 per mille hanno diritto a richiedere il rimborso di quanto versato in più.

Mercoledì, 04 Febbraio 2015

Convocazione del CONSIGLIO COMUNALE in seduta straordinaria per LUNEDI’ 9 Febbraio 2015 alle ore 19,00

                        IL SINDACO

Visto l'art. 50, comma 2, del D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000;
                      C O N V O C A

il CONSIGLIO COMUNALE
per LUNEDI' 9 Febbraio 2015 alle ore 19,00

in SEDUTA STRAORDINARIA, nella sala Consiliare del Comune, in prima convocazione, per la trattazione degli argomenti di cui al presente Ordine del Giorno:

1) Interrogazione prot. n. 475 del 26.01.2015
2) Mozione prot. n. 571 del 29.01.2015
3) Interpellanza prot. n. 172 del 13.01.2015.
4) Interpellanza prot. n. 238 del 14.01.2015
5) O.d.G. prot. n. 173 del 13.01.2015 presentato dai Consiglieri Biagio Palumbo, Cazzato Biagio, Fernanda De Giorgi e Stefano Russo.
6) Rideterminazione – ai sensi dell'art. 1, commi 135 e 136 della Legge 7 aprile 2014, n. 56 – degli oneri di cui al Titolo III°, Capo IV° della Parte I^ del T.U.E.L. nel rispetto dell'invarianza di spesa.
7) Adesione all'Associazione "BORGHI AUTENTICI D'ITALIA" per il ricepimento del "MANIFESTO DEI BORGHI AUTENTICI" del "CODICE ETICO E DI RESPONSABILITA' SOCIALE".
8) Approvazione Regolamento Comunale del mercatino del baratto, del riuso e del dono
9) Approvazione schema di convenzione per l'affidamento in gestione dell'Auditorium Comunale "L'Orologio".
10) Modifica ed integrazione "Regolamento per il servizio di noleggio con autovettura, motocarrozzetta, veicoli a trazione animale, autoambulanze".
11) Nomina Commissione Cittadina Pari Opportunità
12) Comunicazione prelevamento fondo di riserva operato con deliberazione di G.C. n. 159 del 22.12.2014.

Lunedì, 02 Febbraio 2015

bandi del Sistema Ambientale e Culturale

Mercoledì, 14 Gennaio 2015
<<  3 4 5 6 7 [89 10 11 12  >>  
Torna a inizio pagina