Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Modifica Regolamento comunale per le attività di acconciatore ed estetista

  • Data: 04.09.09
  • Categoria: Società
  • Autore/Fonte: Polizia Municipale- Ufficio Commercio e Attività produttive

Dettagli della notizia

Modifiche al regolamento Comunale per quanto attiene alla professione di barbiere e parrucchiere. Con la legge 17 agosto 2005, n.174, lo Stato ha approvato, nell’esercizio di una competenza legislativa concorrente, la disciplina dell’attività di acconciatore, modificando, dopo 35 anni, la precedente normativa del 1963. La legge n.174/2005 stabilisce che l’attività di acconciatore è soggetta al rilascio di autorizzazione e nessuna disposizione fa espresso riferimento alla possibilità di individuare dei criteri di distanza minima o dei parametri numerici.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina