Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Comunicati stampa

MARE PULITO

In ordine alle notizie apparse sulla stampa il 22/09/2014 relative ai risultati delle analisi effettuate dalla Guardia Costiera di Gallipoli sul depuratore di Corsano, secondo cui sarebbero stati riscontrati "Discostamenti dai valori massimi tabellari consentiti dal Testo Unico Ambientale" e sarebbero state comminate sanzioni amministrative al gestore dell'impianto AQP PURA DEPURAZIONE S.P.A., il Comune di Corsano precisa quanto segue:
PER IL PERIODO DI INDAGINE INTERESSATO LE ACQUE REFLUE DEPURATE DAL DEPURATORE NON VENIVANO SCARICATE IN MARE in quanto dal 1° giugno al 30 settembre 2014 lo scarico a mare è stato inibito.
I controlli, durante tutto l'anno, nell'impianto gestito dall' AQP PURA DEPURAZIONE S.P.A.,periodicamente vengono effettuati da ARPA Puglia, organo deputato per legge ai controlli. La Guardia Costiera di Gallipoli ha effettuato i controlli presso un pozzetto delll'impianto e NON AMARE. 

Una delle priorità dell'Amministrazione Comunale, appena insediata, è stata prorpio quella di prodigarsi per l'ottenimento di un finanziamento (poi ottenuto con delibera di Giunta Regionale N.LLP/DEL/2014/00014  fino ad € 40.000.00) al fine di impedire lo smaltimento in mare delle acque reflue nel corso della stagione turistica.

Mercoledì, 24 Settembre 2014
Torna a inizio pagina