Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

San Bartolo

Categoria Cappelle

Da una targhetta posta sull'arcata dell'intero stabile si deduce che la cappella è stata costruita nell'anno 1714. La scritta in latino di tarda epoca recita così: "Dius aedificare domun in`ucat et necessitas non voluptas cupiditas aedificandi aedificando non tallitur sed acuitur; turris completat area evacuata, faciunt tarde sapere. Ornanda et dignitas domo, non ex domo tota quaerenda nec domo dammus, sed donus danno cohonestanda. Di BE A.D. MDCCXIV". Che tradotta in italiano significa: "La necessità e non il piacere induca a edificare una casa ai santi. Il desiderio di edificare non viene tolto ma viene accresciuto con l'edificare. Distrutto l'alto palazzo fu ricostruito, come ci fanno sapere, lentamente. La bellezza per la casa fu accresciuta non da una grande costruzione desiderata né dalla perdita del palazzo, ma da una casa onorata da una distruzione. DI BE A.D. 1714". Nell'interno dell'altare c'è una tela recentemente restaurata, e una statua del santo, a cui è dedicata la cappella.
  • Info e recapiti

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina