Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Frise con olio e pomodoro

  • Tipo di portata: Piatti tipici
  • Difficoltà:

Prima di iniziare...

Ingredienti

Frise

Pomodoro

Olio

Sale

Preparazione

(Versione dialettale)

E frasedde se fannu cu farina de ranu, de orgiu o de rossu, acqua e lievitu.
Cu se potene manciare, tocca se moddra a frseddra nu picca intra l'acqua, poi se giustene cu nu picca de oju de vulia, pummadoru e sale. Se a qualcunu li piace, se pote puru ggiungire nu picca de rienu, oppure paparussi, chiappiri, cipudde e tuttu chiru ca pote piacere.

(Versione in italiano)

Le frise sono realizzate con farina di grano duro, di orzo o integrale, cotte in un forno a legna.
Per poterle mangiare bisogna prima immergerle in acqua fredda per alcuni secondi, quindi condirle con olio extravergine d'oliva, pomodoro e sale. Si gustano anche con aggiunta di origano, peperoni, capperi, acciughe, carciofi, cipolle e quant'altro uno desideri.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Torna a inizio pagina